Un classico della colazione "british", dove l'amaro delle arance è mitigato dalla dolcezza del miele di zagara. Sulla classica fetta biscottata o, meglio ancora, sul pane appena tostato.

A colazione o all'ora del the; insieme ad un buon burro di latteria o come farcitura di torte e crostate.

">

Elenco dei prodotti per produttore Ciokarrua

L'azienda CioKarrua è specializzata nella lavorazione della carruba e dei suoi derivati, nonchè di morbidi biscotti alla mandorla e nella preparazione artigianale del famoso cioccolato di Modica.

La carruba  infatti trova a Modica, e nella provincia di Ragusa (sud est della Sicilia),  il Suo regno incontrastato e le condizioni migliori per dare i frutti migliori.
Prima che vengano diversamente impiegate, le carrube sono sottoposte alla denocciolatura, operazione che separa la polpa dai semi.

Le carrube intere si versano in una tramoggia dalla quale vengono portate alla macchina frantumatrice, formata da una ruota interna che, munita di coltelli e girando velocemente, fa saltare fuori i semi dalle silique. la polpa cosí viene perfettamente frantumata.

Le carrube frantumate vengono fatte cadere in un crivello oscillante dal quale le pezzature piuí piccole scivolano in un recipiente che le raccoglie.

A questo punto la polpa è usata per ottenere la farina e lo sciroppo.

I semi invece attraverso un altro processo di lavorazione sono usati per produrre la farina "locust bean gum".

A loro volta questi derivati sono usati per creare quei dolci alla carruba in cui la ditta è specializzata.
L'azienda CioKarrua è specializzata nella lavorazione della carruba e dei suoi derivati, nonchè di morbidi biscotti alla mandorla e nella preparazione artigianale del famoso cioccolato di Modica.

La carruba  infatti trova a Modica, e nella provincia di Ragusa (sud est della Sicilia),  il Suo regno incontrastato e le condizioni migliori per dare i frutti migliori.

Prima che vengano diversamente impiegate, le carrube sono sottoposte alla denocciolatura, operazione che separa la polpa dai semi.


Le carrube intere si versano in una tramoggia dalla quale vengono portate alla macchina frantumatrice, formata da una ruota interna che, munita di coltelli e girando velocemente, fa saltare fuori i semi dalle silique. la polpa cosí viene perfettamente frantumata.


Le carrube frantumate vengono fatte cadere in un crivello oscillante dal quale le pezzature piuí piccole scivolano in un recipiente che le raccoglie.


A questo punto la polpa è usata per ottenere la farina e lo sciroppo.


I semi invece attraverso un altro processo di lavorazione sono usati per produrre la farina "locust bean gum".


A loro volta questi derivati sono usati per creare quei dolci alla carruba in cui la ditta è specializzata.
Altro
per pagina
Mostrando 1 - 12 di 21 articoli
Mostrando 1 - 12 di 21 articoli